giovedì 24 dicembre 2009

...

Il modo di essere della verità e la presupposizione della verità

(M. Heidegger, Essere e tempo, a cura di P. Chiodi, UTET, Torino, 1994, pp. 344-346)

lunedì 23 novembre 2009

favole

"Tutte le cose vere somigliano a favole, tanto più che al nostro tempo le favole fanno l'impossibile per somigliare alla realtà".
Honoré de Balzac, Il cugino Pons

venerdì 18 settembre 2009

« [...] Valutiamo questi due casi: se vincete, vincete tutto, se perdete non perdete nulla. Scommettete, dunque, che Dio esiste, senza esitare.[...] »

(Blaise Pascal, Pensieri, 233)

lunedì 14 settembre 2009

...

"Sono venuta al mondo nuda, ma colpi di pennello mi coprono, il linguaggio mi eleva, la musica mi dà un ritmo. L'arte è il mio bastone e il mio sostegno, il mio rifugio e il mio scudo, e non solo il mio, perchè l'arte non esclude nessuno"

[J. Winterson, "L'arte dissidente. Studi sull'estasi e la sfrontatezza"].

domenica 30 agosto 2009

Siate

"Siate immaginari, siate curiosi, siate surrealisti. Non appoggiatevi mai a idee preconcette o schemi prestabiliti. Il dubbio aleggi sempre nei vostri animi: è così bello e saggio saper cambiare idea."

Non sappiamo dirvi di chi sia questa frase :P Alessandra l'ha scritta e mi ha detto:
era un foglietto che presi tanti anni fa non so dove. L'ho tenuto sul muro qualche anno e poi si è perso, ma la frase me la ricordavo a memoria.

sabato 29 agosto 2009

Ad esempio a me piace il sud



Ad esempio a me piace il sud
Rino Gaetano

R. Gaetano (1974)

Ad esempio a me piace la strada
col verde bruciato, magari sul tardi
macchie più scure senza rugiada
coi fichi d'India e le spine dei cardi

Ad esempio a me piace vedere
la donna nel nero del lutto di sempre
sulla sua soglia tutte le sere
che aspetta il marito che torna dai campi

Ma come fare non so
Si devo dirlo ma a chi
se mai qualcuno capirà
sarà senz'altro un altro come me

Ad esempio a me piace rubare
le pere mature sui rami se ho fame
ma quando bevo sono pronto a pagare
l'acqua, che in quella terra e' più del pane

Camminare con quel contadino
che forse fa la stessa mia strada
parlare dell'uva, parlare del vino
che ancora e' un lusso per lui che lo fa

Ma come fare non so
Sì devo dirlo ma a chi
se mai qualcuno capirà
sarà senz'altro un altro come me

Ad esempio a me piace per gioco
tirar dei calci ad una zolla di terra
passarla a dei bimbi che intorno al fuoco
cantano giocano e fanno la guerra

Poi mi piace scoprire lontano
il mare se il cielo e' all'imbrunire
seguire la luce di alcune lampare
e raggiunta la spiaggia mi piace dormire

Ma come fare non so
Si devo dirlo ma a chi
se mai qualcuno capirà
sarà senz'altro un altro come me


foto/masseria torcito Lecce /Settembre 2008

domenica 16 agosto 2009

Io vi dico che quando uno non sa la verità da per sé, è impossibile che altri gliene faccia sapere; posso bene insegnarvi delle cose che non son né vere né false, ma le vere, cioè le necessarie, cioè quelle che è impossibile ad esser altrimenti, ogni mediocre discorso o le sa da sé o è impossibile che ei le sappia mai (giornata seconda, p. 183; citato in Koiré 1979, p. 294)

Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo
di Galileo Galilei

giovedì 13 agosto 2009

Everything is everything
What is meant to be, will be

mercoledì 22 luglio 2009

"Quel che l'immaginazione coglie come cosa bella, quella dev'essere la verità."

John Keats

giovedì 2 luglio 2009

Ante litteram

venerdì 19 giugno 2009

...

“Poi piovve dentro a l’alta fantasia.”

Dante tratto dal XVII canto del Purgatorio

Leggerezza, precisione, determinazione

"La leggerezza...si associa con la precisione e la determinazione, non con la vaghezza e l'abbandono al caso"



“Qualcuno potrà obiettare che più l’opera tende alla moltiplicazione dei possibili più s’allontana da quell’unicum che è il self di chi scrive, la sincerità interiore, la scoperta della propria verità. Al contrario, rispondo, chi siamo noi, chi è ciascuno di noi se non una combinatoria d’esperienze, d’informazioni, di letture, d’immaginazioni? Ogni vita è un’enciclopedia, una biblioteca, un inventario d’oggetti, un campionario di stili, dove tutto può essere continuamente rimescolato e riordinato in tutti i modi possibili.”

giovedì 11 giugno 2009

Il barone rampante

...« Capì questo: che le associazioni rendono l’uomo più forte e mettono in risalto le doti migliori delle singole persone, e dànno la gioia che raramente s’ha restando per proprio conto, di vedere quanta gente c’è onesta e brava e capace e per cui vale la pena di volere cose buone (mentre vivendo per proprio conto capita più spesso il contrario, di vedere l’altra faccia della gente, quella per cui bisogna tener sempre la mano alla guardia della spada) » ...

Il barone rampante, Italo Calvino


www.isolacritica.org

martedì 26 maggio 2009

terra

...amo la purezza, la carne che pulsa ma non sanguina se non per un debole morso...
Questo tempo mi sembra cosi pieno di oscurità. Ironizziamo oppure esorcizziamo? Scaviamo oppure smembriamo?

sabato 23 maggio 2009

Interiezioni

Psst! Ehi! Ah! Oh! Hum! Ouf! Eh! Toh! Puah! Ahia!
Ouch! Ellalla! Pffui! No!? Si? Bho! Beh? Ciumbia! Urca!
ma va!
Che?!! Acchio! Te possino! Non dire! Vabbè! Bravo!
Ma no!

Raymond Queneau Esercizi di stile 1947

venerdì 22 maggio 2009

Silenzio e parola

/…Tu pensi e mentre pensi ti capita di guardare le stelle
a quel punto, i tuoi pensieri molto sottilmente
cambiano di qualità a volte anche di argomento.
Non te ne accorgi, poi anche se te ne accorgi pensi sia causale, ma ti assicuro non
è cosi…/

Palomar Italo Calvino 1983

martedì 12 maggio 2009

Viaggio in Italia

« Il Salento è una terra di miraggi, ventosa; è fantastico, è pieno di dolcezza; resta nel mio ricordo più come un viaggio immaginario che come un viaggio vero. »

(Guido Piovene - Viaggio in Italia)

martedì 5 maggio 2009

LABORATORI DIDATTICI - Arsprima, Lab. Alchemico, TubeGallery, Milano



LABORATORI DIDATTICI
Tube Gallery di arsprima – ARREDATORI MILANESI – mezzanino stazione metropolitana Loreto – Milano
I MIEI AMICI IMMAGINARI
Sabato 9 maggio 2009 dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Per informazioni: arsprima, Corso Italia n.9, Milano
www.arsprima.it
www.tubegallery.it
arsprima.press@gmail.com

COMUNICATO STAMPA

Il giorno 9 maggio 2009 arsprima, Associazione Culturale per le Arti Contemporanee, in collaborazione con l’Associazione Laboratorio Alchemico, terranno il primo di tre laboratori didattico-creativo dedicato all’infanzia, presso lo spazio Tube Gallery.
arsprima e Laboratorio Alchemico vogliono fare lavorare insieme i ragazzi con giovani artisti contemporanei attraverso una concreta interazione, perché la importanza dell’arte nella formazione individuale va comunicata fin dalla infanzia.
Con il progetto dei quattro laboratori verrà mostrato ai ragazzi l’aspetto ludico della pittura, del collage e del disegno e si incoraggeranno i piccoli partecipanti ad esprimere liberamente la fantasia.Il laboratori rivolti ai bambini tra i 7 e gli 11 anni si terranno in contemporanea con le mostre in corso nello spazio Tube Gallery.

Con il laboratorio “I MIEI AMICI IMMAGINARI” cui parteciperà la artista Silvia Argiolas i bambini saranno invitati a disegnare su dei post-it i loro amici immaginari, quelli che hanno e quelli che vorrebbero, creandone di nuovi con la fantasia ed ispirandosi ai curiosi personaggi delle opere di Luca Beolchi.

Prossimi Laboratori:

sabato 30 maggio: “BIDIDI BODIDI BU. CREA LO SPAZIO CHE VUOI TU” con Florencia Martinez
sabato 4 luglio: “BABY SUMMER EXTRA SMALL” con Emanuela Bartolotti


Artisti che partecipano ai laboratori: Silvia Argiolas
* Florencia Martinez * Emanuela Bartolotti


TUBE GALLERY: la galleria ubicata all’interno di uno spazio espositivo di complessivi 2.000 mq nel mezzanino della stazione metropolitana di Loreto a Milano,nasce da una singolare partnership tra un consorzio di piccole e medie imprese del settore di mobili ed arredi, gli ARREDATORI MILANESI, e l’associazione arsprima. L’arte sostenuta dalle imprese, piccole e medie imprese ed a disposizione di un pubblico eterogeneo, quello della metropolitana milanese.

venerdì 1 maggio 2009

" tutte le voluttà della terra"

/...La dismisura mi ha condotto alla misura; coincido con l'immagine, le nostre misure sono le stesse: esattezza, precisione, musica: con il non abbastanza, io ho chiuso. Da questo momento, vivo l'assunzione definitiva dell'Immaginario, il suo trionfo.../

(da Frammenti di un discorso amoroso, Einaudi, Torino 1979)
Le parole non sono mai pazze (tutt'al più sono perverse): è la sintassi che è pazza.

(da Frammenti di un discorso amoroso, Einaudi, Torino 1979)

mercoledì 22 aprile 2009

International Color Awards 2009

International Color Awards ha annunciato i fotografi vincitori e i nominati al Photography Masters Cup 2009

Inaspettatamente la mia foto della serie "imprinting" ha ottenuto la nomination in "fine art" sezione professional.

Imprinting Emanuela Bartolotti - Italy
Nominee in Fin art, Photography Masters Cup, International Color Awards 2009

The most respected names in photography

International Color Awards is delighted to welcome the following esteemed guests to our Judging Panel. Members of the Jury will review entries and nominate outstanding achievements in each of the 20 categories, and ultimately decide the 60 award winning photographers and images


www.thecolorawards.com

sabato 21 marzo 2009

pensare non fa rumore e non fa luce.
i pensieri non si sentono e non si vedono.
i pensieri sono misteriosi, sono prodotti dai casi della vita e qualche volta da altri pensieri.
Per poter ascoltare i pensieri, a qualcuno è venuta l’idea di inventare le parole.

Qualcuno ha pensato che con il rumore delle parole si poteva rappresentare in qualche modo il vagabondare dei pensieri; di certi pensieri.

Qualcun altro ha avuto l’idea di disegnare segni, in modo da rappresentare i pensieri, certi pensieri, con la luce, con qualcosa che si vede.

Io uso segni. Voglio dire, disegno sempre e soltanto per rappresentare certi pensieri dai quali sono inseguito.

Questi pensieri trattano le forme, le dimensioni, i pesi, le materie, i colori, le temperature da usare per costruire il palcoscenico sul quale trascino o trasciniamo l’esistenza, compresi – nella scena del teatro – tutti i mobili, le tende, le lampade e gli oggetti in generale, cioè i vasi per mettere i fiori, i piatti per mangiare, i cesti per mettere il pane (se c’è) e la frutta (se c’è) e così via…
(Ettore Sottsass, 1997)

lunedì 2 marzo 2009

You're the colour.
You're the movement and the spin.

Leave me hypnotized

giovedì 26 febbraio 2009

Ingredienti

Ingredienti di oggi:
vinavil, tempera bianca, acqua, finestra aperta.

smarrirsi

"non sapersi orientare in una città non significa molto. Ci vuole invece una certa pratica per smarrirsi in essa come ci si smarrisce in una foresta"

Tratto da "Infanzia berlinese" intorno al millenovecento di Walter Benjamin

martedì 27 gennaio 2009

Click Click. Laboratorio per piccoli fotografi



Il giorno 7 febbraio 2009 arsprima, Associazione Culturale per le Arti Contemporanee, in collaborazione con l’Associazione Laboratorio Alchemico, terrà il primo laboratorio didattico-creativo dedicato all’infanzia, presso il nuovo spazio Tube Gallery.
L’impegno di arsprima è quello di diffondere e valorizzare la passione per l’arte contemporanea, dando supporto a un gruppo di artisti selezionati, alcuni emergenti altri più affermati. L’incontro con il giovanissimo progetto Laboratorio Alchemico ha portato a una reciproca riflessione sull’importanza dell’arte nella formazione di un individuo, comunicando questo interesse fin dall’infanzia. Si è pensato di impegnare insieme le energie avvicinando artisti e bambini con una concreta interazione attraverso i laboratori didattici.


/..“CLICK CLICK. Laboratorio per piccoli fotografi” vedrà l’artista e fotografa Emanuela Bartolotti impegnata nel fornire ai piccoli partecipanti i primi strumenti di ripresa fotografica still-life, utilizzando come soggetto il giocattolo, tema caro alla sua ricerca artistica. Il laboratorio si aprirà con una breve storia della fotografia tenuta da Nila Shabnam Bonetti, giovane curatrice e membro fondatore di Laboratorio Alchemico, sulla fotografia e sui procedimenti che verranno attuati, in modo che si fornisca una collocazione e definizione di ciò che i bambini si accingono a fare...

L’obiettivo del laboratorio “CLICK CLICK” è quello di far sì che i bambini prendano confidenza con il mezzo fotografico, impartendo semplici regole tecniche e mostrando che spesso l’arte si cela dietro alle cose più semplici...
arsprima e Laboratorio Alchemico vorrebbero riuscire ad avvicinare i ragazzi ai giovani artisti contemporanei, i cui lavori sono spesso relegati nelle mura delle gallerie d’arte. Con questo laboratorio verrà mostrato l’aspetto ludico della fotografia e si incoraggeranno i piccoli partecipanti ad esprimere liberamente la fantasia.../

www.tubegallery.it
www.laboratorioalchemico.com
 
Blog Template by Delicious Design Studio